Fatti pagare per un passaggio in auto! Iscriviti GRATIS a BlaBlaCar.it

Domenico Modugno

Citazioni tratte da canzoni

    Pi chi da ogni ricciu | ti caccia 'nu capricciu | la donna riccia nun la vogghiu, no! (da La donna riccia, 1954)
    Ma tutt'i sogni nell'alba svaniscon perché | quando tramonta la luna li porta con sé | ma io continuo a sognare negli occhi tuoi belli | che sono blu come un cielo trapunto di stelle. (da Nel blu dipinto di blu, 1958)
    Adieu adieu adieu adieu, addio al mondo | ai ricordi del passato | ad un sogno mai sognato | ad un attimo d'amore che mai più ritornerà. (da Vecchio frack, 1958)
    Mille violini suonati dal vento, | tutti i colori dell'arcobaleno | vanno a fermare una pioggia d'argento, | ma piove, piove | sul nostro amor! (da Piove, 1959)
    Ciao ciao bambina | un bacio ancora | e poi per sempre ti perderò | come una fiaba l'amore passa | c'era una volta | poi non c'è più. (da Piove, 1959)
    Cos'è che trema sul tuo visino | è pioggia o pianto? | Dimmi cos'è | vorrei trovare | parole nuove | ma piove, piove | sul nostro amor. (da Piove, 1959)
    Il nostro amore | acqua di mare | è diventata sale | le nostre labbra inaridite | non hanno più parole. (da Addio... addio..., 1962)

    Chi può fermare il fiume che corre verso il mare? | Le rondini nel cielo che vanno verso il sole | chi può cambiar l'amore | l'amore mio per te? (da Dio, come ti amo, 1966)
    La lontananza sai, è come il vento | spegne i fuochi piccoli, ma | accende quelli grandi... quelli grandi. (da La lontananza, 1970)
    La lontananza sai è come il vento | che fa dimenticare chi non s'ama. (da La lontananza, 1970)
    Io ho bisogno di te | come la barca ha bisogno del mare per potere andare | la primavera ha bisogno del sole per poter fiorire | la farfalla di un fiore | un bimbo di una mano che l'accompagna | un cane di un padrone | e del vento l'aquilone per poter volare | ed io di te | sempre vicino a me | in ogni istante della mia vita! (da Come hai fatto, 1970)
    Io sono la corda più tirata di un violino | e cerco la tua bocca come il pane | e non mi sazio mai | il cielo è un'immensa cattedrale | e l'amore fa di noi quello che vuole. (da Sortilegio di luna, 1973)
    Guarda l'amore mio | com'è carina in questa fotografia | l'ho accarezzata troppo con le mie dita | per questo adesso si è un po' sgualcita | ma di presenza è più bella ancor. (da Cavallo bianco, 1973)
    Ecco la mia vita, ecco la mia età | è da mille anni, che non vivo qua... (da Questa è la mia vita, 1973)
    Per le strade di Torino | polizia e malviventi sono tutti di una razza | sono figli degli stenti. (da Ragazzo del sud, 1974)
(1) - (2) - Biografia